Contattaci subito

per un appuntamento

Dipendenza da Videogiochi

Dipendenza da Videogiochi

Il gioco è un elemento fondamentale per un sano sviluppo della persona: è proprio attraverso il gioco che il bambino impara regole e ruoli indispensabili nei processi di identificazione e socializzazione. Oggi il gioco è, sempre più spesso, costituito dal videogioco che rappresenta un’irresistibile e immediata occasione per rispondere al “bisogno ludico” sia negli adulti sia in bambini e ragazzi.
Se si pensa ai giochi tradizionali e ai moderni giochi virtuali si possono individuare alcune differenze sostanziali:

  • i giochi tradizionali favoriscono la socializzazione, mentre i videogiochi vengono maggiormente “vissuti” in solitudine (o nell’illusione di una relazione a distanza)
  • i giochi tradizionali stimolano l’identificazione  con persone reali anche se interpretano ruoli diversi, mentre nei videogiochi il rischio è quello di identificarsi con personaggi virtuali, dotati spesso di poteri magici o di immortalità, che nei casi più gravi possono portare all’emulazione di azioni pericolose
  • i giochi tradizionali rappresentano un legame tra le generazioni, in quanto spesso tramandati da genitore a figlio, al contrario i giochi virtuali hanno solitamente l’effetto di “separare” le generazioni
  • raramente con i giochi tradizionali si sviluppano azioni violente o apertamente aggressive, mentre nei videogiochi questo tipo di azioni sono ampiamente diffuse e apprezzate.

Alla luce di tali fondamentali differenze, non è difficile immaginare quali possano essere le problematiche psicologiche e fisiche a cui la dipendenza da videogiochi può portare. Tra le principali conseguenze possono esserci:

  • difficoltà scolastiche e lavorative, quali scarsa attenzione, concentrazione, difficoltà di apprendimento, ecc.
  • compromissione dei rapporti sociali tramite isolamento, litigi per accaparrarsi i videogiochi, rapporti incentrati sulla comunicazione virtuale, nel caso dei giochi di ruolo
  • compromissione della salute (ad es. sovrappeso dovuto alla vita sedentaria)
  • disturbi del sonno, dell’alimentazione o dell’umore
  • problematiche psichiche di carattere dissociativo, riduzione della facoltà di critica o distacco dalla realtà: passare tante ore davanti ad un videogioco può causare una frattura tra il mondo reale e quello virtuale e, specialmente in adolescenza, compromettere il sano sviluppo dell’identità.

Come ogni dipendenza, anche la dipendenza da videogiochi comporta fenomeni di tolleranza (la persona è costretta ad aumentare progressivamente  le “dosi” di tempo passato a giocare per ottenere il livello di eccitazione desiderato) ed astinenza (la persona manifesta sintomi psico-fisici come irrequietezza, agitazione, difficoltà di concentrazione, disturbi del sonno e dell’umore, pensieri ossessivi riferiti ai videogiochi, quando è impossibilitato a giocare). Inoltre, può esserci una tendenza a compiere azioni “illegali” (per es. bullismo) o a mentire per procurarsi i soldi per i videogiochi. 

Come si identifica una persona dipendente da videogiochi? Qui di seguito i principali segni di riconoscimento:

  • dedica moltissimo tempo davanti ai videogiochi (o lo dedicherebbe se non gli fosse impedito)
  • tende ad addormentarsi a scuola, sul posto di lavoro o mentre svolge altre attività
  • trascura attività, come lo studio e il lavoro, ed altri interessi come lo sport, le amicizie, gli hobby
  • preferisce stare davanti al videogioco piuttosto che passare il tempo con gli amici
  • mostra un ritiro dalle altre attività sociali
  • gioca di nascosto
  • tende ad essere apatico o irascibile quando non può giocare
  • si arrabbia quando viene interrotto mentre gioca, o quando gli si impedisce di giocare
  • tende ad avere pensieri e fantasie focalizzati sul gioco, anche quando svolge altre attività
  • cerca di procurarsi videogiochi sempre nuovi, o insiste perché gliene comprino
  • se può permetterselo, spende somme considerevoli di denaro per i videogiochi
  • presenta alterazioni o anomalie nelle abitudini (alimentazione, igiene personale, funzioni fisiologiche, sonno)
  • presenta sintomi fisici, come mal di testa, mal di schiena, dolori al collo, arrossamenti agli occhi, disturbi della vista, sindrome del tunnel carpale.
Scrivici subito

oppure chiamaci

Dott.ssa Bradac 347 7186228
Dott.ssa Trimboli 329 0770479

HOME SWEET HOME

Vivere la casa in armonia

Cosa offre il servizio?

home sweet home

Dott.ssa, Francesca Trimboli

SOS Separazione e Divorzio

Un aiuto psicologico per affrontarli.

Cosa offre il servizio?

sos separazione e divorzio

Dott.ssa, Sara Bradac

SOS Genitori

Per l'evoluzione di se stessi e dei figli.

Cosa ti offriamo?

SOS Genitori

Dott.ssa, Francesca Trimboli
Dott.ssa, Sara Bradac

Vai su