Contattaci subito

per un appuntamento

Disturbo Specifico di Apprendimento

[%ATTR_NAME%]

Si parla di Disturbo Specifico di Apprendiemento quando un bambino, in assenza di disabilità intelletiva, deficit sensoriali, ambientali o disturbi emotivi, ha difficoltà significativa e duratura a leggere e scrivere. Come definito dalla legge 170/2010 e dalla Consensus Conference:

La Dislessia è un disturbo specifico di apprendimento della decodifica, cioè della capacità di rappresentare i segni in suoni, che si manifesta come disturbo di lettura.

La Disortografia è un disturbo specifico di apprendimento della codifica, cioè della capacità di rappresentare i suoni in segni senza fare errori, che si manifesta come disturbo di scrittura.

La Disgrafia è un disturbo specifico di apprendimento della abilità grafo-motoria, cioè un disturbo di scrittura che si manifesta con difficoltà nella realizzazione grafica del segno, che risulta perciò illeggibile.

La Discalculia è un disturbo specifico di apprendimento degli automatismi del calcolo e dell'elaborazione dei numeri, che si manifesta come disturbo del calcolo.

E per gli altri bambini che hanno problemi a scuola? Si parla di difficoltà di apprendimento, che viene individuata quando si soddisfano i criteri di esclusione per la diagnosi di Disturbo Specifico di Apprendimento ma non si supera la deviazione standard necessaria per fare diagnosi o quando la difficoltà è conseguenza di qualcos'altro (ad es. una disabilità intellettiva, un deficit sensoriale, un disturbo emotivo o cause ambientali), nel qual caso è presente uno dei criteri di esclusione e il disturbo di apprendimento è secondario (non specifico).

Nel DSM-V (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali) il Disturbo Specifico di Apprendimento (DSAp) è collocato tra i Disturbi del Neurosviluppo, insieme al Disturbo da Deficit dell'Attenzione e Iperattività, alle Disabilità Intellettive, ai Disturbi della Comunicazione, ai Disturbi dello Spettro dell'Autismo e ai Disturbi del Movimento. Il DSAp è unico e diviso in tre livelli di gravità: lieve, moderata e severa (non si parla di dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia.). Si parla di difficoltà:

LIEVE, cioè difficoltà ad apprendere competenze in uno o due domini accademici, ad un livello di gravità che la persona può compensare autonomamente se ben seguita.

MODERATA, quando si presneta una marcata difficoltà ad apprendere abilità in uno o più domini accademici, che rende improbabile raggiungere le abilità adeguate senza sostegno specifico.

SEVERA, quando ci sono gravi difficoltà nell'apprendere che influiscono su numerosi domini accademici e rendono improbabile apprendere abilità senza insegnamento individualizzato e specializzato. Anche se opportunamente aiutata, la persone è possibile che non riesca a completare in modo efficiente le attività.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scrivici subito

oppure chiamaci

Dott.ssa Bradac 347 7186228
Dott.ssa Trimboli 329 0770479

HOME SWEET HOME

Vivere la casa in armonia

Cosa offre il servizio?

home sweet home

Dott.ssa, Francesca Trimboli

SOS Separazione e Divorzio

Un aiuto psicologico per affrontarli.

Cosa offre il servizio?

sos separazione e divorzio

Dott.ssa, Sara Bradac

SOS Genitori

Per l'evoluzione di se stessi e dei figli.

Cosa ti offriamo?

SOS Genitori

Dott.ssa, Francesca Trimboli
Dott.ssa, Sara Bradac

Vai su